Sicily Travels

Ragusa Ibla: #sharethesicily tour nella Ibla barocca con Sicily Traveler

Tags:  

Ragusa Ibla con Sicily Traveler

La Sicilia è folle magia.

Non basterebbe una vita intera per capirla ed amarla incondizionatamente.

Giada Pappalardo.


Cos’è Sicily Traveler?

Oggi vi racconterò del mio personale progetto Sicily Traveler attraverso uno sguardo incantevole su Ragusa Ibla, uno dei borghi barocchi più belli della Sicilia.

Quando creai qualche anno fa Sicily Traveler avevo una sola idea in mente: condividere la bellezza, la purezza, e la magia di questa terra unica al mondo.
I social ai tempi erano davvero agli albori ed io iniziai a condividere nel lontano 2012 momenti sia della mia vita personale, che le mie passioni più grandi, quelle per la fotografia, la moda ed ovviamente la mia Sicilia.

Trovai subito con grande stupore, ed ignara di cosa poi sarebbe diventato Instagram, un pubblico molto interessato alla mia semplice ma ricca di sogni, visione della vita. Un pubblico interessato alla bellezza semplice ed incredibile della Sicilia.

Così pensai di dedicare uno spazio completamente dedicato a lei, uno spazio che è cambiato negli anni, uno spazio che è oggi tra i più rinomati sulla Sicilia su Instagram.

Sicily Traveler ha preso piano piano forma, è cambiato, si è evoluto, e finalmente sta per diventare un vero e proprio brand.

La mia esperienza in personal branding , quella che ho fatto su me stessa con il mio canale instagram e con il mio blog, e quello che faccio ogni giorno per i miei clienti, mi ha permesso di creare qualcosa che parlasse si della Sicilia ma con un tocco sempre personale ed originale.

Questo probabilmente ha targhettizzato bene il mio progetto differenziandolo dagli altri profili e community sulla Sicilia, un progetto che oggi va di pari passo con il mio progetto personale di viaggi, esperienze di vita e creazione di contenuti. Sicily Traveler sono anche io fondamentalmente.

L’evoluzione di Sicily Traveler:

Da semplice pagina dove condividevo foto della Sicilia, questo piccolo progetto è diventato quindi un vero e proprio diario di esperienze e luoghi, un punto di riferimento su quest’isola diverso dai soliti.

Ristoranti, hotel, eventi, brand locali, e tutto quello che riguarda la Sicilia e sposa il progetto e la vision di Sicily Traveler è invitato a far parte di questa grande famiglia. Una famiglia con la passione e l’orgoglio per la propria terra.

Sicily Traveler vanta oggi una linea editoriale ben definita, un’identità ben precisa, che ispira chi ama, vive la Sicilia e chi ha intenzione di visitarla.

Sicily Traveler resta comunque il mio personale Viaggio per la Sicilia, un viaggio fatto di emozioni, duro lavoro, e tanta passione, per questo motivo ho voluto dare vita ad un progetto dentro il progetto, a tanti viaggi dentro il Viaggio.

Così nasce #sharethesicily in tour, che si differenzia dai vari progetti che ho intrapreso negli anni come le varie partnership con ristoranti, enti, hotel e blog tour. Ma ad oggi sentivo il bisogno di rendere questa realtà ancora più attiva, con una linea editoriale ben definita, e in target con la mia personale idea di viaggio.

Cos’è #sharethesicily?

Pensatelo come un appuntamento mensile, dove vi racconto le esperienze più originali ed i luoghi più belli della mia Sicilia. Vissuti ovviamente in prima persona da me e con l’aiuto dei miei collaboratori di fiducia.

Da un semplice hashtag, che ho inventato per il progetto Sicily traveler, ho voluto creare una corrente di pensiero, chiamiamola così, per tutti coloro che amano la Sicilia.

La mission del progetto è quindi quella di condividere e far condividere una Sicilia autentica. Sicily Traveler sono io, ma siete anche e sopratutto voi, che fate tesoro dei miei consigli, che condividete sui social la bellezza del vostro in Sicilia.

Oggi l’hashtag vanta ben + 12k post e condivisioni, e viene sempre più usato dagli utenti che condividono nei loro social i loro viaggi in Sicilia. Sicily Traveler vanta centinaia di tag dagli utenti e migliaia di visite settimanali. Un progetto che sta crescendo sempre più e che io voglio condividere con tutti coloro che hanno fatto della Sicilia la propria ragione di vita.

Così ho pensato che non esisteva miglior nome per questo tour.

Sicily Traveler è una valigia di idee di viaggio, spunti per rendere la vostra vacanza unica. Ma non voglio dilungarmi troppo, vi spiegherò passo per passo sui social questo progetto. Intanto godetevi la prima tappa del tour #sharethesicily dello scorso Agosto nella meravigliosa Ragusa Ibla.

Ibla

#sharethesicily a Ragusa Ibla

Come avrete visto sui social, dove vi ho raccontato live il tour, la prima tappa ufficiale di #sharethesicily è stata Ragusa Ibla.

La meravigliosa Ibla Barocca, il quartiere più antico del centro storico di Ragusa, chiamato anche soltanto Ibla o, in dialetto ragusano, Iusu, è una perla unica in Sicilia, uno dei borghi barocchi più belli.

Un presepe vivente, chiamiamolo così, ideale per un viaggio in Sicilia in tutte le stagioni, grazie alla sua vicinanza al mare, Ibla offre tanti viaggi in uno, un ottimo punto di riferimento per visitare il Ragusano con base nel bellissimo borgo.

Sono stata diverse volte ad Ibla ma lo scorso Agosto sono tornata per vivere un’esperienza originale e ricca di storia.

Tutto questo grazie agli eccezionali partners che hanno aderito al progetto e sono diventati ormai parte della famiglia di Sicily Traveler.

In questo articolo vi consiglierò il miglior modo per passare un weekend a Ibla di estremo relax e Sicilia pura.

Ringrazio le meravigliose persone che stanno dietro a queste bellissime strutture e realtà sulla sicilia.
Condividiamo la stessa passione e voglia di fare.
Grazie di cuore a chi ha reso possibile questo mini tour a Ragusa Ibla.

Grazie Emilio @terrazza_dei_sogni Elena @spatium_ibla Domenico @palazzo_arezzo_di_trifiletti e Manolo @enotecailbarocco siete stati davvero ospitali e meravigliosi.

Continuate così e non smettete mai di sognare!

Dove dormire ad Ibla: Terrazza dei Sogni

Ovviamente non potevo che scegliere @terrazza_dei_sogni io che di sogni me ne intendo no?
In effetti il soggiorno è stato davvero da sogno!
Cosa ho amato di questo b&b ? La posizione centralissima (a due passi dai giardini Iblei) il dettaglio della pietra nelle stanze, la terrazza con vista su Ibla dove si fa colazione e ci si gode anche il tramonto sui tetti di Ibla.
Semplice ma di effetto, con quel tocco siciliano che rende un luogo unico! Davvero consigliato.

Apericena con vista a Ragusa Ibla: Enoteca il Barocco

In Sicilia si sa, gli aperitivi finiscono per essere delle vere e proprie cene. Ti siedi a bere un calice di vino e finisci per cenare senza accorgertene.

Vi consiglio di cuore se amate le apericene e la degustazione di vini e prodotti tipici, l’enoteca il Barocco, dove abbiamo degustato prelibatezze tipiche. Prelibatezze super approvate dal nostro palato, le foto parlano da sole giusto?

Grazie Enoteca il Barocco per quest’esperienza di sapori e colori ragusani, noi ci siamo completamente innamorati del tagliere di salumi e formaggi tipici ragusani, chiamato appunto i Sapuri Ragusani ,delle famosissime e buonissime scacce ragusane, ed ovviamente della vista sulla meravigliosa chiesa di San Giuseppe.

Pensate che in questa enoteca di prodotti tipici potete oltre che degustare, anche acquistare ( o farvi spedire) una grande varietà di vini e prodotti siciliani.
Bere un biccchiere di Inzolia ghiacciato immersa nel barocco siciliano…
Cosa si puó volere di più?
La location barocca rende questo luogo incredibilmente magico!

Spa & Relax Ad Ibla: Spatium Ibla

Vi ho detto che il weekend a Ragusa Ibla è stato davvero originale! Questo grazie anche all’esperienza di benessere a Spatium Relaxing Time in Ibla
L’unica spa di Ragusa Ibla, creata nei dammusi di un meraviglioso palazzo del 1700 dove la famiglia proprietaria del palazzo, una volta, produceva formaggi e imbottigliava il vino.
Uno spazio unico a Ragusa Ibla e tra le Spa piú belle che io abbia mai visto.
È stata un’esperienza fantastica, una giornata super rilassante tra piscina idromassaggio, sauna, bagno turco e doccia orizzontale.


Ma il bello viene adesso, da Spatium Ibla sono disponibili particolarissimi trattamenti wellness all’argan, al vino, al cioccolato ed altri ancora.

Io ho provato l’esclusivo trattamento al vino ( detto anche vinoterapia )e vi giuro che è una figata pazzesca.
Il trattamento consiste in uno Scrub alla pelle, il fango, il bagno nel vino ( con tanto di calici) e per finire massaggio.
Tutto al profumo ed essenza di mosto d’uva.
@spatium_ibla è stato un tassello fondamentale per raccontarvi la nostra Ragusa Ibla in modo originale e in pieno relax. Super consigliato, che ve lo dico a fare? Almeno una volta nella vita un bagno nel vino sorseggiando Syrah dovete pur farlo!

Da visitare a Ragusa Ibla: Palazzo Arezzo di Trifiletti

Il nostro mini tour a Ragusa Ibla è stato anche ricco di storia grazie alla bellissima possibilità di visitare uno dei suoi palazzi storici più antichi.
Parlo del Palazzo Arezzo di Trifiletti , 900 anni di storia. Una vista magica sul Duomo di San Giorgio. Pensate che il tour del Palazzo è interamente a cura del proprietario del Palazzo Domenico.


Prima del Palazzo, è la storia stessa della famiglia Arezzo che incanta.
Gli Arezzo furono protagonisti della storia siciliana, con cariche e investiture sempre più importanti, e i diversi rami della famiglia si svilupparono a volte in modo lineare, altre secondo un intrigo di alleanze e matrimoni degno di un romanzo.
Quel che è certo è che gli Arezzo di Trifiletti, ramo cadetto degli Arezzo della Targia, si trasferirono a Ragusa a fine ‘700 a seguito del matrimonio del barone Domenico Arezzo Prado con donna Concetta Sortino Casa. A quel punto l’acquisizione di numerosi feudi trasformò il ramo cadetto in un nuovo ramo principale. Fu il figlio Carmelo ad acquistare, nella seconda metà dell’800, il palazzo nobiliare di Ragusa Ibla ancor oggi abitato dai suoi discendenti.
[ Fonte: Palazzo Arezzo di Trifiletti ]

Una bellezza disarmante quella di ogni singola stanza del Palazzo, è stato bellissimo immergersi nella storia antica di Ragusa. Cosa ho amato? Gli affreschi ed il balcone che dà direttamente sulla piazza principale sul Duomo di San Giorgio.

In giro per Ibla: gli scorci da non perdersi!

Tutte le esperienze fatte nel weekend a Ragusa Ibla sono state incredibili, ma non posso non condividere con voi anche gli scorci più belli ed i punti da non perdersi ( anche fotograficamente parlando ) per innamorarsi di questo borgo barocco.

Passeggiando per Ibla vi imbatterete in scorci siciliani e tipici e bellissime chiese: da non perdere la Chiesa di San Giuseppe, Duomo di San Giorgio con il famoso portale e museo, la chiesa di Santa Maria dell’Itria, il Giardino Ibleo e la chiesa Santissime Anime del Purgatorio.

Da non perdersi il tramonto su Ibla con vista cupola del duomo San Giorgio, basta salire un pò di scalinate dal duomo per arrivare in alto e godere di una vista incredibile!

Spero che vi sia venuta voglia di visitare la bellissima Ragusa Ibla, in tal caso non scordate di segnarvi tutti questi posticini.

Curiosi di conoscere la prossima tappa di #sharethesicily in tour?

Seguiteci su Instagram @sicilytraveler e non dimenticate di taggarci #sharethesicily nelle vostre foto sulla Sicilia!

Leggi anche il mio ultimo post sulla Sicilia qui

A presto e never stop dreaming!

Giada.

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Instagram

  • Io che mando li situazioni e gente...😅😂
Instagram compreso!
Ph @lucasgatto 🙌🏻
Outift @mint_freshfashionideas
#catania #fashionphotography
  • Nostagia.
#exploringsila
@mighthor1 📷
  • The tourist.
Vado a fare la spesa così al mercato ogni mattina.
Catania  by  @lucasgatto brazilian photographer 
Outfit @mint_freshfashionideas 
Style @antonioplataniaartdirectortigi 
#viaggioinunsogno #catania
  • Amazing experience w/ @aeoliancharmecollection @sicilytraveler @sarahtomasello @loriana_aiello for #sharethesicily on tour 2019 edition.
#sicily #sicilia #lipari #eolie #travelblogger #lifewelltravelled #igtvchannel #travelvlogger
  • L’immensità non puoi spiegarla.
Come non puoi spiegare quello che senti quando finalmente fai ció che ti rende felice.
Bisognerebbe provarlo, almeno una volta nella vita.
#isoleeolie 
@aeoliancharmecollection 
@sicilytraveler 
Scattata con @sonyalpha #a7iii #alphalovers
  • Tu non mi basti mai.
Siete mai stati alle Eolie?
Sono curiosa, quale sono le vostre isole siciliane preferite?
@aeoliancharmecollection @sicilytraveler 
#sharethesicily #eolie #aeoliancharmecollection #lipari #aeolianislands
  • Non aspettare.
Non sarà mai il tempo opportuno.
Inizia ovunque ti trovi, con qualsiasi mezzo tu possa avere a tua disposizione.
Mezzi migliori li troverai lungo il cammino.
Cit @matyoucan che mi dato un’ulteriore conferma a ció che pensavo da tempo.
Non esiste il momento opportuno, esiste il momento e basta.
Photo by the talented @lucasgatto 
Outfit @mint_freshfashionideas 
Style @antonioplataniaartdirectortigi 
#viaggioinunsogno #catania  #iammissadventure
  • Se c’è una cosa che amo dell’estate è la sua semplicità. 
Felicità è semplicemente non farsi troppi problemi.
Andare oltre le bad vibes, le energie negative emanate dalla gente. 
Il Mare e il ‘non ti curar di loro ma osserva e passa avanti’ sono i migliori terapeuti del mondo.
 @aeoliancharmecollection 
@lipari_boat_experience 
@sicilytraveler 
#sharethesicily #eolie #lipari
  • 🌈 un arcobaleno di contraddizioni 🌈
By @lucasgatto 🙌🏻
Outfit @mint_freshfashionideas 🙌🏻
#catania #fashionphotography #streetphotobw #portrait_planet
  • Cave di Pomice, Lipari, 1960.
Io convinta ma non ci crede nessuno, a seguire torno in me🤦🏻‍♀️
🎶 Fuori di me @coezofficial 🎶
By @loriana_aiello 💓
@aeoliancharmecollection 
@sicilytraveler 
#sharethesicily #isavedmag
  • Le isole mancano come pezzi di cuore.
@aeoliancharmecollection @sicilytraveler 
#sharethesicily #eolie #aeoliancharmecollection #lipari #aeolianislands
  • 💃🏻 Catania Street Session 💃🏻
By @lucasgatto 🔝🙏🏻
Outfit @mint_freshfashionideas 🙌🏻
#catania #fashionphotography #streetphotobw #portrait_planet #sanberillodistrict

Seguimi!