America Travels

Machu Picchu: nel sud del Perù una delle 7 meraviglie del mondo.

Machu Picchu: un sogno da cui non vorresti svegliarti mai.

Machu Picchu: uno di quei luoghi che vorresti vivere all’infinito, uno di quei luoghi che vorresti non dimenticare mai.

Ora ho capito perchè le chiamano le 7 meraviglie del mondo, non riuscirei a descrivere questo luogo se non con la meraviglia di un bambino che guarda il mondo per la prima volta.

Anche per me è stato così, e non riesco a descrivere a parole quello che ho provato, non riesco ad esprimere l’emozione dentro me.

Vorrei descrivervi esattamente ogni vibrazione percepita, ogni sentimento ed ogni pensiero, ma credetemi non sarebbe mai abbastanza.

Dovete viverlo per capirlo, dovete emozionarvi voi stessi, dovete cercare di comprendere la magia che regna sovrana, in questo luogo pazzesco unico al mondo.

Non solo montagne, non solo natura selvaggia, non solo miti e leggende.

Molto di più.

Machu Picchu: a volte il sogno diventa realtà.

Machu Picchu: è la meraviglia del Sud del Perù, quella che non potete perdervi, la ragione del vostro viaggio in Perù, anche se vi dirò, il Perù è molto di più.

A volte il sogno diventa realtà, è stato così per me lo scorso Novembre, quando la vita mi ha improvvisamente catapultato dall’altra parte del mondo.

Ma come sono arrivata qui nell’incredibile fortezza inca?

Vi ho già raccontato del mio viaggio in Perù qui  

Dopo un meraviglioso viaggio nel Nord sono arrivata al Sud, il tanto atteso Sud. Un viaggio nel viaggio, in realtà milioni di viaggi che si mischiano a sogni.

La linea tra la realtà ed il sogno in Perù è molto lieve.

Non so spiegarvelo, non credo di aver mai percepito un’energia simile, non credo di essere mai stata così forte, così curiosa, così diversa.

Vi ho già parlato dell’ inesplorato ed autentico Nord e di quanto questo abbia cambiato il mio modo di vedere la vita.

Ma del Perù c’è anche da raccontare del Sud, altrettanto incredibile, e delle emozioni che anche questa parte di mondo mi ha regalato.

Il sud del Perù è culla di una delle 7 meraviglie del mondo moderno: Machu Picchu.

Avendo visitato sia il sud che il nord, cosa che difficilemente accade quando si prenota un viaggio in Perù (anche se non tutto ovviamente, c’è tantissimo da visitare in questa meravigliosa terra) ci tengo a consigliarvi entrambi gli itinerari.

Il massimo sarebbe quello di abbinare il Sud al Nord per una scoperta del Perù completa.

So che per motivi di tempo e denaro non sempre si può, ma credetemi visitare una sola parte del Perù vi lascerà con tanti dubbi e curiosità.

Comunque sia vi verrà voglia di ritornare. Proprio come è successo a me.

Cusco e Ollantaytambo e la Valle Sacra:

Ma come si arriva a Machu Picchu?

Machu Picchu si raggiunge da Cusco, situata nelle Ande a 3399 m. e Cusco si raggiunge da Lima, la capitale del Perù.

Questo è l’itinerario classico che ogni agenzia di viaggio vi proporrà.

Se non avete idee ancora di come organizzare il vostro fantastico viaggio in Perù vi consiglio di chiedere maggiori informazioni e consigli a Mistral Tour Quality Group Viaggi, il tour operator con il quale sono partita per questa incredibile avventura e Prom Perù l’ente del turismo che vi toglierà ogni dubbio e vi farà innamorare di questa terra.

Cusco è bellissima, un’ immensa distesa tra le imponenti Ande Peruviane, a il volo per raggiungerla è stato indubbiamente il più magico che abbia mai preso.

Non avevo mai sorvolato le montagne e la natura più intensa che abbia mai visto.

Cusco merita una visita più lunga di una giornata, è una città davvero bella e ricca di storia, noi ci siamo fermati giusto per una breve pausa pranzo nella stupenda piazza per poi partire per dirigerci il prima possibile in  Valle Sacra.

Nel percorso ci siamo imbattuti in gente locale coloratissima con i tipici vestiti peruviani, ne vedrete tantissimi al sud, più che al Nord, un’attrazione turistica che caratterizza questi luoghi.

Ed abbiamo incontrato per la prima volta i dolcissimi Alpaca, simbolo praticamente del Perù e famosi in tutto il mondo!

Valle Sacra -Salinares de Maras

L’arrivo in Valle Sacra è stato profondo e strano. Un susseguirsi di percezioni uniche.

Abbiamo iniziato la scoperta della famosa Valle Sacra dalle Saline di Maras e da Ollantaytambo, fortezza Inca e sito archeologico nonchè grande deposito Inca per il cibo.

Ai piedi di questa fortezza, si sviluppa una cittadina, stazione di partenza del treno che porta a Aguas Calientes, ultimo avamposto prima di salire a Machu Picchu.

Da qui parte anche il percorso a piedi Inca di tre giorni attraverso le montagne per raggiungere la meraviglia del mondo Machu Picchu.

Un cammino di spiritualità che giustifica l’essenza di questo luogo, non un luogo come tanti.

Altro sito in cui ci siamo imbattuti durante il percorso è Moray, questo veniva usato dalla popolazione come laboratorio per le diverse coltivazioni a differenti quote. Sembra quasi sia stato creato dagli alieni per quanto perfetto sia.

Saline di Maras

Tra i luoghi piú belli visitati durante il nostro viaggio nel Sud del Perú ci sono sicuramente loro, le Saline di Maras.
Un luogo che ha dell’incredibile, un paesaggio lunare che colpisce a prima vista.
Pensate che vi sono ben 3000 pozze, per un complesso sistema idraulico, emblematico simbolo delle competenze Inca.
Grazie al sole, l’acqua delle saline evapora, lasciano sulla superficie il sale cristallizzato.

Questo viene raccolto e venduto successivamente nei mercati.
Una visione che ha dell’unico tra le colline della Valla Sacra.

Valle Sacra in Inca Rail

Raggiungere Machu Picchu è emozionante, lo si aspetta con ansia e curiosità.

Il percorso fatto in @incarail per raggiungere Machu Picchu è stato anch’esso una vera e propria meraviglia.


Abbiamo percorso in treno km e km passando tra montagne, fiumi e torrenti.
Un paesaggio da film, anzi da sogno, e non mi capacito ancora ogggi di essere stata in quel treno e di aver vissuto un’esperienza così incredibile.

Il pranzo in treno, la musica dal vivo, il caffè con vista foresta, non credo esisti un modo più bello di arrivare a destinazione.

La settima meraviglia del mondo: Machu Picchu.

L’abbiamo sognata per giorni, immaginata, sognata, fantasticata.

Il percorso per raggiungerla è stato sensazionale, da favola.

Ed eccola finalmente qui.

Cosa si prova davanti all’immensità?
Non so spiegarlo, so solo dirvi che certe emozioni sono del tutto personali.
Non puoi spiegarle, non puoi paragonarle.


Il viaggio è una continua scoperta, ma è qualcosa di intimo.
Non posso spiegarvi quello che ho provato in Perù, quello che ho provato davanti l’imponente Machu Pichu.


È talmente intimo che risulterebbe incomprensibile a molti.
Vi dó solo un consiglio: non smettete mai di essere curiosi, viaggiate, scoprite le bellezze del mondo e non solo, scoprite tutto.
Prediligete le mete più insolite, proprio come il Nord del Perú, peró abbiate anche la curiosità di vedere i luoghi piú emblematici.
Tra le 7 meraviglie del mondo moderno c’è lei.

La magia di Machu Picchu

Machu Picchu è magia allo stato puro, è un tassello fondamentale di un viaggio verso se stessi.
Sono felice di averlo vissuto alla fine questo luogo, in questo viaggio, il più importante mai vissuto fin ora.
é stato come la fine di una storia d’amore bellissima, una storia che sai che non finirà mai malgrado le distanze, una storia che finisce senza finire, che continuerà dentro di te per sempre, ed un giorno chissà, magari tornerà a brillare.
Non so sinceramente se tornerò mai in questo luogo, se avrò la possibilità ed il privilegio di rivederlo per una seconda volta.
Quel che so è che non la dimenticherò mai.

La realtà ha superato di gran lungo l’aspettativa.
Un sogno ad occhi aperti.
Un momento che ancora oggi non riesco a spiegare, ma sogno di rivivere.

L’energia di quel luogo la porterò sempre con me.

La Pacha Mama, la madre terra in lingua quechua, si manifesta in tutto il suo splendore e la sua potenza.

Non ho mai vissuto la madre terra così, nè ho mai percepito la sua importanza prima di questo viaggio.

Machu Picchu è un luogo quasi dimenticato dall’umanità che conserva un’energia divina.

Gli inca devono essere stati davvero fortunati…

Lima: la capitale del Perù

Anche Lima, città di arrivo e di ritorno dalla Valle Sacra merita di essere raccontata.

Dopo Machu Picchu abbiamo trascorso gli ultimi due giorni qui nella capitale prima di ripartire per l’Italia, pensate che qui vive un terzo della popolazione peruviana, che equivale a ben 11 milioni di persone.

Una città cosmopolita ed immensa, Lima per questo è molto diversa dal resto del Perù, è una città vera che non ha nulla a che vedere con quello che abbiamo visto durante questo viaggio, ma che però merita di essere vissuta per comprendere anche la popolazione.

La città è davvero bella, viva, solare. Proprio come la gente che la abita.

Il lungomare con vista sull’oceano pacifico è poesia, come i suoi tramonti di fuoco.



Lima è colore, speranza, capitale gastronomica e polo di cultura ed arte.

Da non perdersi il quartiere chic di Miraflores, ed il quartiere di Barranco.

Lima capitale gastronomica del Perù:

La cucina è sicuramente una delle cose che più ho amato del Perù.

A Lima si può gustare ogni sapore di questo raggiante paese.

Ogni piatto ha un gusto raro.

Lima e la cultura, la religione e la storia:

Lima mi ha trasmesso anche un forte impatto spirituale, il sincretismo religioso è molto forte.

Abbiamo visitato molte chiese, e tutte avevano una strana energia.

Pensate che in molte chiese come a Cusco che a Lima convivono elementi cristiani ed Inca.

Lima è anche design e moda:

Lima è anche capitale di arte creatività ed artigianato, creatività nel design, nella moda e nei gioielli.

Troverete negozi e showroom bellissimi, come questo, lo showroom di una delle designer peruviane più famose:  Meche Correa.

Scopri di più sulla nostra avventura su https://www.partyperilperu.it/

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Instagram

  • 🐘Ciao Catania!🐘
Have you ever had the feeling of being a tourist in your city?
Prima di partire  per le meravigliose Isole Eolie ho passato una giornata da ‘turista’ nella mia amata città. Scoperta con nuovi occhi grazie a @lucasgatto 
Incredibile come posti a me familiari e scontati siano inaspettatamente diventati location ideali per questo tipo di scatti lifestyle/fashion.
Ecco una piccola anteprima della sezione fotografica, non vedo l’ora di farvi vedere tutti gli scatti! E la storia che abbiamo creato dietro💪🏻
Una giornata divertente e creativa grazie a @lucasgatto fotografo brasiliano dal talento unico che mi ha fatto sentire a mio agio fin dal primo scatto📸📸📸📸
Andate a vedere i suoi lavori ve ne innamorerete!🤩🤩🤩
Outfit completo @mint_freshfashionideas 🙌🏻
#fashionphotography #fashionphotoshoot #fashionphotos
  • Perdersi.
Torno presto, per perdermi in te. 💙
La prossima settimana mi aspetta un blu incredibile, il mio caro blu...
Siete pronti a tornare a viaggiare con me?💙
#deepintheblue #calabriadaamare #estateitaliana
•
•

#somewheremagazine #thecreatorclass #majestic_people #verybusymag #gominimag
#tinypeopleinbigplaces  #fromwhereidrone  #summer4igers #dreamermagazine #minimalisticstyle  #dazedandexposed #photographsouls
  • 💁🏻‍♀️Black or white?👩🏻‍🦳
E voi vedete tutto bianco o nero?
O vi vanno bene anche le sfumature?
Ammetto di essere stata sempre molto o tutto o niente, o dentro o fuori, ma negli ultimi anni ho anche capito che a volte le sfumature, tra il bianco e nero fanno bene al cuore, e all’anima...
Ps queste sono le mie due foto preferite in assoluto, fatte da due persone molto importanti e incredibilmente brave:
@eleonoraarico 2016 
@alessiacirino 2019
E adesso sbizzarittevi: nera o bianca?💁🏻‍♀️👩🏻‍🦳
Hairstyle Project by @antonioplataniaartdirectortigi 
#viaggioinunsogno #blondesandcookies
  • { My Life is a Mess } Uno dei limiti più grandi che ci poniamo è quello di pensare che altri individui nascono con delle doti speciali ed altri no. La realtà è che tutti noi abbiamo delle virtù speciali ma dobbiamo imparare a riconoscerle attraverso l’autodisciplina e l’osservazione. Einstein diceva che ognuno di noi è un genio ma se giudichiamo un pesce per le sue doti di arrampicarsi sugli alberi esso riterrà per tutta la sua vita di essere stupido. Anche noi spesso tendiamo a disperdere le nostre energie mentali focalizzandoci su ciò che non siamo in grado di fare anziché diventare dei maestri in ciò che ci viene meglio, magari pensando che ciò che ci viene meglio non debba più essere migliorato. Ogni professionista sa bene quanto sia importante la ripetizione continua di un gesto, di un’abitudine o di una qualità e come anche lo 0,001 di miglioramento può fare la differenza poiché la conoscenza è il nostro potere ma la ripetizione è il nostro superpotere.
[ cit. @enzo_ventimiglia ]
Quello che sto cercando di fare in questi anni, si anni, perchè le cose belle non cadono dal cielo all’improvviso, è lavorare su me stessa. Su quello che faccio, su quello che sogno, su quello che voglio.
È un percorso difficile. A volte svenante. Molte volte ho pensato che quello che voglio essere o fare è troppo difficile. Troppo per me. Molte volte ho pensato di abbandonare la strada che mi sono costruita in questi anni. Molte volte ho pensato eh se invece...facessi quello che fanno tutti? Sarebbe più semplice. Un lavoro sicuro, meno pensieri, una vita meno complicata, un futuro definito.
La possibilità di avere quanche sogno da raggiungere piú facilmente. Ne raggiungerei alcuni si, ma avrei il tempo di godermeli i miei sogni? Ne avrei la forza? Ancora la passione? No. Perchè so cosa c’è dall’altra parte.
Mi sono risposta sempre dopo 5 minuti. Sono sempre tornata indietro, e forse non è male.
La mia speranza è ripetere. Ripetere e sperare, anzi volerlo. Forse sarà il mio super potere, attrarre i sogni mentre viaggio in un incubo.
Forse solo se vivi gli incubi puoi avere la forza e il coraggio di inseguire i sogni. 
#viaggioinunsogno #yoga #yogagirl #yogapose #yogachallenge
  • 🌎 Puoi essere chi vuoi 🌍
Un nuovo luogo, una nuova me.
Trasformarsi in ogni occasione mi ha sempre affascinato, come nei film, nei videogiochi...
Un giorno chic al @ritzcarlton un giorno esploratrice delle #salinaresdemaras 
Istanbul 💙 vs Perú ❤️
Bruna vs Bionda🤪
Due dei miei viaggi più belli.
Tra meno di un mese torno in una meta molto orientale...non vedo l’ora. Giocheró anche li con le mie ‘trasformazioni’
Ed entro l’anno spero di tornare in America. Sopratutto in Sud America. 
Un regalo che vorrei farmi con tutta me stessa.
Tu che versione preferisci?
Lifestyle o Avventura?💁🏻‍♀️
Che meta ti affascina di più? 
Oriente o Occidente?
#viaggioinunsogno
•
•

#somewheremagazine #thecreatorclass 
#dreamermagazine #minimalisticstyle  #lifestyleblogger_de #fashionbloggeritalia  #photographsouls
  • The same old story.
Si tratta solo di trovare la rotta giusta, ma perdersi anche.
Perdersi assai, e ritrovarsi in alto mare.
#sealover #sharethesicily 
@sicilytraveler
  • Re-inventarsi non è facile.
Ma possibile.
Prendersi grandi pause per pensare, evolversi, non buttarsi sempre e comunque su tutto e subito, è terapeutico.
Non sempre va come vorremmo, ma possiamo invertire la rotta.
In ogni momento.
Non dimenticatelo mai.
#neverstopdreaming #viaggioinunsogno #thecreatorclass 
#dreamermagazine #lifestyleblogger_de #fashionbloggeritalia #dazedandexposed #photographsouls #vintagegirls  #90sbabes
  • Ho imparato che lo Yoga è un pó come la vita:
Difficile da comprendere, da accettare, molto complicato, ma estramamente bello. Ti mette davanti tutti i tuoi limiti. Ma allo stesso tempo ti porta a cercare di superarli.
Non sei mai soddisfatto, ti riguardi e avresti voluto fare di meglio, non ti piaci, vorresti mollare tutto.
Peró quando ti impegni e porti a termine un esercizio, come fai in un’esperienza di vita imprevista,ti senti forte.
Meglio aver provato, meglio non aver avuto rimorsi.
Tanto dolore, tanta bellezza. 
La bellezza che sta nel mondo, che se la cerchi bene in fondo la trovi.
Per me questo è lo Yoga. 
Questo è l’inizio del mio percorso, spero che in qualche modo ispiri anche voi a provare nuove esperienze e superare i vostri limiti.
Grazie di cuore al mio maestro @enzo_ventimiglia che mi sta coinvolgendo mese dopo mese sempre più in quest’incredibile avventura.
Di yoga, di Vita.
Grazie @fusion_pilatesyoga @matyoucan @odakayoga per il supporto.
Grazie @marcoselvaggio per la musica incantevole. 🎶 Painting my World 🎶
video by @trifadestudio
#yoga #odakayoga #yogapose #yogachallenge #yogagirl #lifestyleblogger #yogabody #catania 
#somewheremagazine #thecreatorclass #majestic_people #verybusymag #gominimag
#yourbodyisyourtemple #yogachallange #feminismisforeverybody#everybodyisayogabody #yogavideo #vlogger #yogavideos
  • Ancora per un pó💙
#estateitaliana
  • Continua a Sognare💙
@calabriadaamare 
#deepintheblue #calabriadaamare #estateitaliana #sannicolaarcella #calabria #fromwhereidrone
  • Zambrone 60s.
#zambrone #calabriadaamare
  • Non andare via💙
#estateitaliana

Seguimi!